Continua a leggere Continua a leggere

Ci impegniamo,
senza pretendere che gli altri si impegnino...

Continua a leggere
Invia i tuoi contributi alla redazione
Continua
Codice sicurezza
02 Marzo 2013

A due anni dalla uccisione del ministro pakistano cristiano Shahbaz Bhatti.

A due anni dalla uccisione del ministro pakistano cristiano Shahbaz Bhatti.

GIACOMELLI (PD): "A 2 ANNI UCCISIONE BHATTI RICORDARE SUO IMPEGNO PER
TOLLERANZA E DIALOGO"

COMUNICATO STAMPA


"Il 2 marzo di due anni fa veniva assassinato Shahbaz Bhatti,
cattolico, ministro per le minoranze del Pakistan, uomo politico che
ha speso il suo
impegno e la sua vita per la tolleranza, il rispetto, il dialogo.
Credo sia giusto ricordarlo, soprattutto in un tempo in cui, ad ogni
livello, sembrano crescere l'intolleranza e la demonizzazione di chi
ha idee, culture e fedi diverse". Così il deputato Pd Antonello
Giacomelli nell'anniversario dell'uccisione dell'esponente politico
pakistano Shahbaz Bhatti.

"Capire le ragioni degli altri, rispettare la diversita' di culture,
costruire ponti di dialogo e' il senso che Bhatti ha dato alla sua
vita ed al suo impegno politico e credo che oggi ancora più di ieri
siamo chiamati a scommettere noi stessi sul prevalere della tolleranza
e della comprensione sulla violenza ed il fanatismo" conlcude
Giacomelli


Lo ricordiamo citando le parole con le quali esattamente due anni fa Antonello Giacomelli aprì il nostro primo convegno nazionale a Fiesole.

I cattolici democratici, il Pd, la Chiesa.

Intervento introduttivo al Convegno di Fiesole. On. Antonello Giacomelli Direttore Adesso.

Powered by Adon