Continua a leggere Continua a leggere

Ci impegniamo,
senza pretendere che gli altri si impegnino...

Continua a leggere
Invia i tuoi contributi alla redazione
Continua
Codice sicurezza

Scuola: ISTITUTI COMPRENSIVI Le ragioni (e le condizioni) di una scelta “forte” capace di aprirci alla prospettiva pur nell’attuale emergenza.

ore 15.30 - Firenze - Palazzo Vecchio - Sala della Miniatura



In questo momento dove menzionare gli "Istituti Comprensivi" richiama, a causa delle politiche governative, l'idea di taglio di risorse economiche ed umane, di aumento di alunni per definire le autonomie scolastiche e di esautorazione delle competenze degli Enti Locali, vogliamo ricordare il vero, costruttivo, lungimirante ed innovativo senso di questi Istituti e della scelta politica che li ha pensati e voluti far nascere. Con questo Convegno desideriamo guardare ad un futuro di reale crescita ed evoluzione verso il "meglio" per la nostra scuola.

 

 

L'Associazione Adesso organizza
Venerdì 18 NOVEMBRE 2011 ore 15,30
FIRENZE Palazzo Vecchio, Sala della Miniatura

ISTITUTI COMPRENSIVI
Le ragioni (e le condizioni) di una scelta "forte" capace di aprirci alla prospettiva pur nell'attuale emergenza.


Apertura dei lavori e saluti:
Maria Federica Giuliani, Consigliere Comunale di Firenze
Rosa Maria Di Giorgi, Assessore all'Istruzione Comune di Firenze
Giovanni Di Fede, Assessore Provinciale Pubblica Istruzione
Stella Targetti, Vicepresidente Regione Toscana
Introduzione:
On. Rosa Bruna De Pasquale, Commissione Istruzione Camera dei Deputati
Gli Istituti Comprensivi: un'ambizione pedagogica... ma non solo
Giancarlo Cerini, Ispettore Tecnico
La lezione dell'esperienza: le condizioni per il "successo" degli Istituti Comprensivi
Cesare Marrani, Dirigente Scolastico
Il Comprensivo come comunità professionale: il ruolo dei diversi soggetti (insegnanti, dirigenti, personale amministrativo)
Giuseppe Desideri, Presidente Nazionale AIMC
Gli Istituti Comprensivi e la "ricostruzione" di un progetto per la Scuola Mario Battistini, Membro CNPI
Dibattito
Conclusioni:
On. Rosa Bruna De Pasquale

 

Powered by Adon